IL FAIDATE NON FA PER TE ?
Home » Notizie » Reddito di Cittadinanza (RdC) e Pensione di Cittadinanza (PdC)

Reddito di Cittadinanza (RdC) e Pensione di Cittadinanza (PdC)

REDDITO DI CITTADINANZA (RdC)

Che cos’è?

Il RdC è un sostegno rivolto ad un nucleo familiare in difficoltà che mira all’inserimento al lavoro.

Il beneficio economico viene accreditato mensilmente attraverso carta prepagata “Carta RDC”.

Chi può presentare domanda di Reddito ?

  • Cittadini italiani e dell’Unione Europea
  • Stranieri titolari del diritto di soggiorno

Per tutti sono previsti particolari requisiti legati al periodo di residenza in Italia

Quali sono i requisiti di reddito e patrimonio per il nucleo di appartenenza?

  • Valore ISEE inferiore a 9.360 euro
  • patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a euro 30.000
  • Valore del patrimonio mobiliare non superiore a euro 6.000 incrementabili in base alla composizione del nucleo familiare
  • Condizioni relative al possesso di auto, motocicli e imbarcazioni

Per accedere al RdC occorre:

  1. Presentare Dichiarazione Sostitutiva Unica (Isee)
  2. Presentare ,a partire dal 6 marzo 2019, domanda di RdC., anche presso il CAF, ed attendere comunicazione Inps di accoglimento/rigetto
  3. Recarsi, a seguito dell’accoglimento e previa convocazione, presso Poste Italiane per ritirare la Carta RdC
  4. Dichiarare immediata disponibilità al lavoro (DID) entro 30 giorni dall’accoglimento

Tale adempimento deve essere reso da tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare , con esclusione di occupati e studenti, maggiori di 65 anni e disabili.

A quanto ammonta il beneficio economico?

Il beneficio economico massimo del RdC è di euro 6.000 (500 X 12 mesi) per i nuclei di 1 solo componente (incrementati per i nuclei familiari con più di un componente secondo la scala di equivalenza), più eventuale quota per locazione per un massimo di 280 euro mensili.

Quanto calcolato deve essere ridotto del reddito familiare percepito.

Il RdC ha la durata di 18 mesi (rinnovabili) a decorrere dal mese successivo a quello di presentazione della domanda.

PENSIONE DI CITTADINANZA (PdC)

Se il nucleo è composto esclusivamente da uno o più componenti, di età pari o superiore a 67 anni, il beneficio viene definito Pensione di Cittadinanza (PdC ) di importo massimo annuo di euro 7.560, (incrementati per i nuclei familiari con più di un componente secondo la scala di equivalenza), mentre la quota in caso di locazione avrà importo massimo di 1.800 euro annui, pari a 150 mensili.

Non sono previsti in questo caso, adempimenti legati alla disponibilità al lavoro e sospensioni del trattamento che quindi si rinnova in automatico.

Scarica il volantino