IL FAIDATE NON FA PER TE ?
Home » Domanda di cittadinanza

Domanda di cittadinanza

Telefono dedicato 3457393205 (per informazioni e appuntamenti)
dal lunedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 18.00

email: cittadinanze@teorema.bo.it

Trova la sede Teorema più vicina a te

 

  • Descrizione
  • Documentazione
  • Scadenze
  • Modulistica
  • Convenzioni

Domanda di cittadinanza

Teorema svolge servizio di assistenza e verifica dei requisiti per la domanda di cittadinanza italiana
(cittadinanza per residenza, cittadinanza per matrimonio, cittadinanza per i
comunitari, cittadinanza per i rifugiati politici, ecc).
Per eventuali chiarimenti rispetto alla propria specifica situazione, ci si può rivolgere,
prima dell’appuntamento, all’ufficio di Teorema presso il Centro Lavoratori Stranieri
CGIL di via del Porto, 16/C

Documentazione necessaria

A seconda della tipologia di istanza di cittadinanza da presentare ci possono essere
alcune differenze nei documenti necessari alla compilazione della domanda stessa.
Qui di seguito ci si limita ad indicare quelli fondamentali per qualsiasi tipo di
domanda di cittadinanza.

  • Originale dell’estratto dell’atto di nascita completo di tutte le generalità, nonché
    paternità e maternità dell’istante, rilasciato dal paese di origine e tradotto e legalizzato
    dalla Autorità diplomatica italiana nel paese di provenienza (salvo le esenzioni
    previste per gli Stati aderenti alle convenzioni internazionali)
  • Originale del certificato penale del paese di origine tradotto e legalizzato
    dall’Autorità diplomatica Italiana nel paese di origine. Qualora la persona avesse
    abitato in altri paesi è necessario procurarselo anche dagli altri paesi in cui ha vissuto.
  • Nel caso ci fossero discrepanze tra i documenti che certificano le generalità della
    persona, impossibilità di distinzione tra COGNOME e NOME o errori di
    trascrizione/traduzione, sarà necessario un’attestazione consolare che certifichi le
    esatte generalità fatte presso l’autorità diplomatica del paese di origine presente qui in
    Italia e legalizzata in Prefettura.
  • L’autocertificazione dello storico di residenza (con indicati i periodi esatti) che
    attesterà, a seconda della tipologia di domanda, gli anni minimi necessari per la
    presentazione dell’istanza di cittadinanza (10 per residenza, 2 per matrimonio, 4 per i
    comunitari, 5 per i rifugiati)

Tra i requisiti fondamentali, ad eccezione della domanda di cittadinanza come coniuge di cittadino italiano, occorre verificare la congruità reddituale del nucleo familiare di chi presenta la domanda nell’arco temporale degli ultimi 3 anni. Nello specifico vengono richiesti euro 8.263,31 per i richiedenti senza persone a carico ed euro 11.362,05 per richiedenti con coniuge a carico, aumentabili di euro 516,46 per ogni ulteriore persona a carico.

N.B. Nel caso in cui il richiedente fosse un rifugiato politico al posto dei documenti
indicati al punto 1) e 2), bisognerà procurarsi una dichiarazione sostitutiva di atto
notorio in originale rilasciata dal Tribunale del luogo di residenza attestante le esatte
generalità e la posizione giudiziaria nel Paese d’origine. Per ottenere detto atto è
necessario prendere l’appuntamento e presentarsi in Tribunale con due testimoni.

Scadenze

Servizi a pagamento

Sulla tariffa per il servizio, agli iscritti alla CGIL, verrà applicato uno sconto del 60% sulla tariffa base.

Per aver diritto allo sconto è necessario presentare la tessera dell’anno corrente.